• Homepage

    Torna alla pagina iniziale

  • Focus

    Gli approfondimenti, le recensioni, le prove.

  • Flash

    Le notizie e gli aggiornamenti più veloci.

  • Videogiochi

    Il cuore del database.

  • Newsletter

    I nostri appuntamenti settimanali e mensili.

Uscite imminenti

I prossimi titoli in uscita.

Flintlock: The Siege of Dawn

18 Luglio 2024

Schim

18 Luglio 2024
Carica altro
Seguiti
Lista di lettura
espandi
chiudi

I contenuti dei videogiochi che segui appariranno qui. Per usare questa funzione è necessario avere un account.

I contenuti che hai salvato appariranno qui. Per usare questa funzione è necessario avere un account.

Entra
Registrati
Focus calcolo...

Eiyuden Chronicle: Rising: esplora, combatti e… lavora

Il prologo di Hundred Heroes ci introduce con eleganza a un mondo vivo e denso, in cui vale la pena perdersi prima dell'uscita dell'avventura principale.

19 Aprile 2024, alle 10:04

Mancano pochi giorni ormai, davvero pochi, affinché la visione del compianto Yoshitaka Murayama, quella magnifica fenice sorta dalle ceneri del primo e del secondo Suikoden, risorga  in un nuova e fiammante vita.  Il più che atteso (anzi desiderato con un’intensità amorosa e passionale, come dimostrato durante il crowdfunding su Kickstarter) Eiyuden Chronicle: Hundred Heroes uscirà il 23 di aprile prossimo su qualsivoglia piattaforma giocosa, con l’ambizione di farsi vivere ovunque e di ribadire a tutto il pubblico la grandezza imperitura delle sue gigantesche origini. C’è un’attesa diffusa per questa opera, che sembra più sentita e sentimentale di quella alimentata da altre opere “risorgenti” come Shenmue 3 e Bloodstained: Ritual of the Night, anche queste germogliate su Kickstarter grazie alla partecipazione intensissima degli appassionati, videogiochi che hanno poi in maniera parziale deluso le aspettative di molti ma al contempo deliziato innumerevoli altri. Forse questa duplicità di pareri persino manichea segnerà anche il novello pseudo-Suikoden, ma è comunque cosa buona e giusta vagheggiare riguardo l’opera definitiva di Murayama.

Nel frattempo, se non l’avete ancora fatto perché scoraggiati da un’accoglienza non esaltante, salvo rare recensioni, vi consiglio qui di giocare il prologo di Eiyuden Chronicle: Hundred Heroes, ovvero quel Rising che in superficie non ha nulla a che vedere con l’anima giocosa del videogame che preludia. In superficie, appunto. Perché malgrado Rising sia tutt’altro condivide con Suikoden, e con molte probabilità con il suo prossimo successore spirituale, una coralità diffusa e modulata con arte, con un inizio quasi intimo, di poche voci, che diventa con il tempo un canto di massa. Come Suikoden primo e secondo, come quasi di sicuro sarà Hundred Heroes, anche Rising è un gioco sul popolo, sul rapporto con la gente, su quello che possiamo fare per una comunità di personaggi, su quello che essi possono fare per noi e per quella stessa comunità che essi compongono.

Eiyuden Chronicle Rising è un gioco (di ruolo?) d’azione bidimensionale a scorrimento con una presenza non ingombrante ma fondamentale e stimolante di elementi gestionali connessi alla ricostruzione di un villaggio situato nei pressi di ancestrali rovine magiche; c’è anche qualche vaga reminiscenza di metroidvania per ciò che concerne l’esplorazione.

Si comincia nei panni della giovane cercatrice/predatrice di tesori CJ, buona e generosa, alla quale si aggiungerà il canguro antropomorfo mercenario Garoo, armato di spadone spaccatutto, e la maga/sindaca Isha. Durante l’esplorazione e i combattimenti è possibile passare in tempo reale dall’uno all’altro personaggio, esercitando con il corretto tempismo anche efficaci e spettacolari combinazioni d’attacco. Si tratta di un combat system d’azione davvero degno di nota, veloce ed elementare quanto stimolante sia contro i nemici comuni che con i boss, creature più o meno impressionanti, che condividono uno squisito disegno artistico, come d’altronde tutta la bellissima scenografia tra due/tre dimensioni. Ci sono scenari palpitanti di dettagli climatici e atmosferici quando all’aperto, tra selve e ghiacciai, o di luci sinistre, pulviscoli polverosi e minerali nei sotterranei. Navigare per le ambientazioni di Rising è un’attività non solo ludica ma estetica e, sebbene ci sia un utile e rapido sistema di teletrasporto, capita di non usarlo solo per ammirare i sempre suggestivi, pittorici panorami. Nel villaggio, anche questo così “vivo” nel suo disegno, l’esperienza diviene sempre più “sociale”, se si può intendere come socialità il rapporto assai denso e ricorrente con gli NPC.

Questo diviene, in effetti, l’elemento fondamentale del gioco, perché sono questi innumerevoli e distinti caratteri che ci affidano le decine di attività necessarie per la ricostruzione dello spazio civile e urbano. Si tratta di missioni di raccolta o ricerca per lo più semplici e dalla veloce esecuzione, almeno fino ad un certo punto, che fungono da collante all’intera avventura e addirittura la giustificano e persino la nobilitano con la loro fatica, un lavoro costante e ordinario che contrappunta lo straordinario. Il sentimento di una strana ma appagante gioia operaia per un lavoro svolto bene ci accompagna per tutta l’avventura, mentre vediamo che il villaggio cresce, si espande e vi giungono nuovi abitanti. Qualcuno potrebbe considerare ripetitive queste attività assegnateci da uno o dall’altro abitante e senza dubbio in parte lo sono, ma non risultano noiose perché necessarie, dovute e retribuite con i punti esperienza oltre che con i “timbri” che dimostrano la nostra indefessa e non solo solidale laboriosità.

Insomma, Eiyuden Chronicle Rising: per il suo originale valore e per la sua singolare bellezza è un’opera – e non un’operetta – che merita di essere apprezzata, per come in una sua maniera assai efficace e con l’indubbio amore posto nella sua realizzazione ci introduce, prendendoci con gentilezza per mano, a un mondo che potrebbe rivelarsi smisurato, a un popolo e alla sua storia; dalla novella alla saga, dal racconto favoloso all’epopea epica.

atacore.it

Parliamo di

Videogioco

Eiyuden Chronicle: Rising

10 Maggio 2022
Videogioco

Eiyuden Chronicle: Hundred Heroes

23 Aprile 2024

Flash

Le ultime notizie.

Per non perderti niente

Su Telegram scriviamo quasi tutto: puoi seguirci anche lì.

Canale Telegram
Hai trovato un errore in questo contenuto, o vuoi segnalarci altro? Vuoi segnalare qualcosa?

Perché atacore.it?

Perché crediamo che i videogiochi si possano raccontare in modo diverso, più serio, e senza perdere tempo. Per questo motivo scriviamo soltanto di notizie rilevanti e verificate. Senza perdere tempo né occupare spazio inutilmente.

Su queste pagine non troverai rumor, leak, previsioni o indiscrezioni senza fonti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Passo 1 di 2
Hai già un account? .

Registrati

Creando un account avrai accesso alle principali funzioni del sito.
Potrai commentare le notizie, seguire i tuoi titoli preferiti, salvare i contenuti per una lettura successiva, iscriverti alle nostre newsletter.

Cominciamo da qui con le informazioni principali. Bastano pochi secondi e hai fatto.

L'email che userai per accedere al sito.
Serve per i commenti che scriverai sul sito, e puoi anche usarlo per effettuare il login.
Scegli una password sicura e difficile da indovinare.
Fai clic o trascina il file su quest'area per caricarlo.
Qui puoi caricare un'immagine per il tuo profilo. Sarà il tuo avatar per i commenti.
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Hai dimenticato la password? Puoi reimpostarla da qui.
Ricordami
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Reimposta la password

Se hai dimenticato la password, puoi usare questo modulo per reimpostarla.

Inserisci qui sotto il tuo nome utente o il tuo indirizzo email: riceverai via email un link per scegliere una nuova password.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Invia una segnalazione

Se hai trovato un errore, un bug, informazioni incomplete o non corrette, o vuoi segnalarci qualsiasi altra cosa su questa pagina o altrove sul sito, compila questo form.

Dacci qualche dettaglio per poter elaborare la tua segnalazione.
Privacy
0