• Homepage

    Torna alla pagina iniziale

  • Focus

    Gli approfondimenti, le recensioni, le prove.

  • Flash

    Le notizie e gli aggiornamenti più veloci.

  • Videogiochi

    Il cuore del database.

  • Newsletter

    I nostri appuntamenti settimanali e mensili.

Uscite imminenti

I prossimi titoli in uscita.

Reka

Agosto 2024

SteamWorld Heist II

08 Agosto 2024
Carica altro
Seguiti
Lista di lettura
espandi
chiudi

I contenuti dei videogiochi che segui appariranno qui. Per usare questa funzione è necessario avere un account.

I contenuti che hai salvato appariranno qui. Per usare questa funzione è necessario avere un account.

Entra
Registrati
Flash calcolo...

Nintendo non userà l’IA generativa nello sviluppo dei suoi videogiochi

L’attuale conflitto tra IA generativa e proprietà intellettuale fa girare alla larga la grande N, che dichiara di volersi concentrare sui talenti umani.

4 Luglio 2024, alle 12:07

In un recente Q&A dedicato agli investitori, Nintendo ha affrontato il tema delle intelligenze artificiali generative. In particolare, Shuntaro Furukawa, presidente dell’azienda, ha discusso della connessione tra Intelligenza Artificiale e sviluppo di videogiochi.

“Nell’industria dei videogiochi, tecnologie simili a quelle AI sono state a lungo utilizzate per controllare i movimenti dei personaggi nemici, quindi lo sviluppo dei giochi e la tecnologia AI sono sempre stati strettamente correlati”.

Furukawa però ha messo in chiaro che l’obiettivo di Nintendo è quello di “fornire un valore che è unico, e che non può essere creato solo attraverso la tecnologia”.

Il “creare valore unico” andrebbe in conflitto con l’utilizzo delle tecnologie AI, di cui il presidente riconosce le potenzialità, ma anche le problematiche relative a leggi e copyright. “L’IA generativa, che è stata un tema caldo negli ultimi anni, può essere più creativa, ma riconosciamo anche che ha problemi con i diritti di proprietà intellettuale.

atacore.it
Hai trovato un errore in questo contenuto, o vuoi segnalarci altro? Vuoi segnalare qualcosa?

Siamo anche su Telegram

Abbiamo un canale Telegram dove scriviamo più o meno tutto quello che pubblichiamo sul sito. Ci puoi seguire anche lì per non perdere mai niente delle cose più importanti.

Ci si arriva da questo tasto qui sotto.

Canale Telegram
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Passo 1 di 2
Hai già un account? .

Registrati

Creando un account avrai accesso alle principali funzioni del sito.
Potrai commentare le notizie, seguire i tuoi titoli preferiti, salvare i contenuti per una lettura successiva, iscriverti alle nostre newsletter.

Cominciamo da qui con le informazioni principali. Bastano pochi secondi e hai fatto.

L'email che userai per accedere al sito.
Serve per i commenti che scriverai sul sito, e puoi anche usarlo per effettuare il login.
Scegli una password sicura e difficile da indovinare.
Fai clic o trascina il file su quest'area per caricarlo.
Qui puoi caricare un'immagine per il tuo profilo. Sarà il tuo avatar per i commenti.
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Hai dimenticato la password? Puoi reimpostarla da qui.
Ricordami
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Reimposta la password

Se hai dimenticato la password, puoi usare questo modulo per reimpostarla.

Inserisci qui sotto il tuo nome utente o il tuo indirizzo email: riceverai via email un link per scegliere una nuova password.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Invia una segnalazione

Se hai trovato un errore, un bug, informazioni incomplete o non corrette, o vuoi segnalarci qualsiasi altra cosa su questa pagina o altrove sul sito, compila questo form.

Dacci qualche dettaglio per poter elaborare la tua segnalazione.
Privacy
0