• Homepage

    Torna alla pagina iniziale

  • Focus

    Gli approfondimenti, le recensioni, le prove.

  • Flash

    Le notizie e gli aggiornamenti più veloci.

  • Videogiochi

    Il cuore del database.

  • Newsletter

    I nostri appuntamenti settimanali e mensili.

Uscite imminenti

I prossimi titoli in uscita.

Flintlock: The Siege of Dawn

18 Luglio 2024

Schim

18 Luglio 2024
Carica altro
Seguiti
Lista di lettura
espandi
chiudi

I contenuti dei videogiochi che segui appariranno qui. Per usare questa funzione è necessario avere un account.

I contenuti che hai salvato appariranno qui. Per usare questa funzione è necessario avere un account.

Entra
Registrati
Flash calcolo...

All’inizio, Yakuza è stato rifiutato più volte da SEGA

Toshihiro Nagoshi, il creatore della serie, racconta di un periodo difficile per la sua creatività.

28 Maggio 2024, alle 09:05

All’interno di un’intervista rilasciata sul canale YouTube della rivista Weekly OchiaiToshihiro Nagoshi, creatore della serie Yakuza/Like a Dragon, ha raccontato di come all’inizio degli anni 2000 Sega avesse intenzione di produrre molti più videogiochi adatti alle famiglie: questa forma mentis gli ha causato molti problemi ed ostacoli nel proporre per la prima volta Yakuza, che racconta storie dal sottobosco criminale giapponese.

Nagoshi dipinge un periodo di crisi per la creatività: “ho visto molte proposte di gioco annacquarsi gradualmente, mentre i produttori venivano convinti a cambiare le cose secondo le istruzioni del management”, raccontando anche per la prima volta del rifiuto di Yakuza: “Fu rifiutato in blocco. Dopotutto, era completamente l’opposto di ciò che ho detto prima, era il contrario di un prodotto adatto alle masse. I bambini non avrebbero potuto giocarci, e non era rivolto alle donne né al pubblico d’oltreoceano. In questo senso, non c’era modo di approvarlo senza opporre resistenza”.

Ci sono voluti tre tentativi per accendere la scintilla di Yakuza, il cui primo capitolo è venuto alla luce nel 2005, dando il via ad una lunga ed apprezzata serie.

atacore.it
Hai trovato un errore in questo contenuto, o vuoi segnalarci altro? Vuoi segnalare qualcosa?

Perché atacore.it?

Perché crediamo che i videogiochi si possano raccontare in modo diverso, più serio, e senza perdere tempo. Per questo motivo scriviamo soltanto di notizie rilevanti e verificate. Senza perdere tempo né occupare spazio inutilmente.

Su queste pagine non troverai rumor, leak, previsioni o indiscrezioni senza fonti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Passo 1 di 2
Hai già un account? .

Registrati

Creando un account avrai accesso alle principali funzioni del sito.
Potrai commentare le notizie, seguire i tuoi titoli preferiti, salvare i contenuti per una lettura successiva, iscriverti alle nostre newsletter.

Cominciamo da qui con le informazioni principali. Bastano pochi secondi e hai fatto.

L'email che userai per accedere al sito.
Serve per i commenti che scriverai sul sito, e puoi anche usarlo per effettuare il login.
Scegli una password sicura e difficile da indovinare.
Fai clic o trascina il file su quest'area per caricarlo.
Qui puoi caricare un'immagine per il tuo profilo. Sarà il tuo avatar per i commenti.
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Hai dimenticato la password? Puoi reimpostarla da qui.
Ricordami
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Reimposta la password

Se hai dimenticato la password, puoi usare questo modulo per reimpostarla.

Inserisci qui sotto il tuo nome utente o il tuo indirizzo email: riceverai via email un link per scegliere una nuova password.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Invia una segnalazione

Se hai trovato un errore, un bug, informazioni incomplete o non corrette, o vuoi segnalarci qualsiasi altra cosa su questa pagina o altrove sul sito, compila questo form.

Dacci qualche dettaglio per poter elaborare la tua segnalazione.
Privacy
0